Imer

A digradare dolcemente lungo le pendici del Monte Bedolé, Imer è ideale per passeggiate ed escursioni, a piedi o in mountain bike.

Entrando nella Valle di Primiero attraverso la stretta gola dello Schener, la valle si allarga con una magnifica vista sul gruppo delle Pale di San Martino. È qui che, a 650 m di altitudine, sorge il paese di Imer con il suo piccolo nucleo storico dominato dalla chiesetta di San Silvestro.

Il suo nome deriva probabilmente dal latino “imus”, che significa “paese più basso della valle”. L’origine di Imer presubilmente risale al V o al VI secolo d.C. - questo almeno lo conferma la recente scoperta di una tomba longobarda, riccamente dotata di arredo funerario e databile attorno al VI secolo d.C. Oggi il comune di Imer conta 1.200 abitanti.

Il paese, sovrastato dal Monte Vederna, esteso altopiano di prati e boschi ai piedi del Monte Pavione, vanta una buona ricettività alberghiera ed extra-alberghiera.

suggerimenti ed ulteriori informazioni