Castello di Arco

Risalendo il borgo fortificato di Arco e attraversata una splendida macchia d’olivi, si arriva al Castello di Arco.

Il castello di Arco, in cima ad un imponente scoglio roccioso, domina l’intera piana del fiume Sarca ed anche la città, il cui centro antico cinge a semicerchio le pendici del colle. Le prime notizie sul maniero risalgono al secolo XII, anche se il sito dove sorge il castello fu rifugio delle tribù cenomane già verso il 300 a.C.

All’interno del magnifico maniero si possono visitare la prigione del sasso, la torre grande, il rivellino e numerose stanze. Gioiello del complesso lo splendido ciclo di affreschi profani del Trecento, in cui rivivono personaggi e scene di corte: dame e gentiluomini che giocano a scacchi, S. Giorgio che uccide il drago, l’investitura di un cavaliere e la dama che intreccia ghirlande di rose.

Icona e simbolo della città, il Castello di Arco è uno dei più rinomati e raffigurati dall’antichità ad oggi, riprodotto in innumerevoli codici e dipinti, fra cui l’acquerello di Albrecht Dürer al Louvre di Parigi.

Il castello di Arco è visitabile.

Orario d’apertura
Da aprile a settembre: 10.00 - 19.00
Marzo e ottobre: 10.00 - 17.00
Da novembre al febbraio: 10.00 - 16.00
Dal 7 al 31 gennaio solo sabato e domenica: 10.00 - 16.00
Febbraio: 10.00 - 16.00

Chiusura: 1 novembre, 25/26 dicembre e 1 gennaio, pomeriggio del 24 e 31 dicembre

Prezzo d’ingresso:
Ingresso intero: € 3,50
Ingresso ridotto: € 2,00 (12-18 e over 60)

Per informazioni:
tel.: +39 0464 510156
tel.: +39 0464 583631
e-mail: cultura@comune.arco.tn.it

Alloggi consigliati

  1. Park Hotel Il Vigneto
    Hotel

    Park Hotel Il Vigneto

  2. Garden good life hotel
    Hotel

    Garden good life hotel

  3. Hotel Elda
    Hotel

    Hotel Elda

  4. Agritur La Cort
    Agriturismo

    Agritur La Cort

  5. vivere
    Affittacamere

    vivere

suggerimenti ed ulteriori informazioni