Alcide Degasperi

Esponente della DC e protagonista del dopoguerra italiano ed europeo

Alcide De Gasperi nasce a Pieve Tesino in Valsugana il 3 aprile 1881. Laureatosi in filosofia all’università di Vienna, svolse l’attività di direttore di testate diocesane. Eletto al parlamento austriaco nel 1911 e poi anche consigliere alla dieta di Innsbruck si batte per i diritti degli Italiani soggetti all’Austria. Nel 1917, alla riapertura del parlamento austriaco, parlò a favore dei profughi, confinati, internati italiani, proclamando nel 1918 la volontà delle popolazioni italiane di riunirsi alla madrepatria. Divenuto cittadino italiano, aderì subito al partito popolare, presiedendo a Bologna il suo primo congresso.
Entrò presto in violenta polemica con Mussolini, in occasione delle leggi che minavano l’autonomia del Trentino e soprattutto in occasione della legge elettorale maggioritaria del 1924. Dopo lo scioglimento del partito popolare, fu arrestato e condannato a sei anni di reclusione. Di seguito venne assunto alla Biblioteca vaticana. Membro del CLN, si mise subito in luce per il senso di moderazione.
Presidente del Consiglio e Ministro degli esteri del Regno e poi per molti anni della Repubblica italiana, diede una nuova prova del suo realismo accettando di firmare il trattato di pace del 1947.
Dopo le elezioni dell’aprile 1948, De Gasperi dava alla politica italiana una sempre più concreta collocazione internazionale, con la partecipazione alla NATO e all’OECE. Accentuò anche l’impegno europeistico, segnalandosi sempre più come uno dei leader delle istituzioni comunitarie. Alla fondazione della CECA fu il primo presidente della sua assemblea.
Alcide Degasperi muore nel 1954 a Borgo Valsugana. Oggi è considerato uno dei padri fondatori dell’Unione Europea insieme a Robert Schuman e Konrad Adenauer.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

  1. Camping Village ValMalene
    Campeggio

    Camping Village ValMalene

  2. Maso Fradea
    Agriturismo

    Maso Fradea

  3. Ranch dei Lupi
    Agriturismo

    Ranch dei Lupi

  4. Albergo Passo Brocon
    Hotel

    Albergo Passo Brocon

  5. Rifugio Serot
    Rifugio

    Rifugio Serot

Suggerimenti ed ulteriori informazioni