mausoleo cesare battisti
mausoleo cesare battisti

Cesare Battisti

Geografo, politico socialista italo-austriaco e irridentista.

Cesare Battisti nacque il 4 febbraio 1875 a Trento, quando questa fu ancora parte dell’impero austro-ungarico.
Si laurea nel 1898 in lettere presso l’Università di Firenze e successivamente, consegue una seconda laurea in geografia. Si occupa di studi geografici e naturalistici e pubblica alcuni volumi sul territorio trentino. Politicamente si occupa di problemi sociali: alla testa del movimento socialista trentino, si batte per migliorare le condizioni di vita degli operai e per l’autonomia del Trentino.
Nel 1911 venne eletto deputato al Reichsrat, il Parlamento di Vienna. Nel 1914 entra pure nella Dieta di Innsbruck. Dopo lo scoppio della guerra austro-serba, abbandona il territorio austriaco e ripara in Italia, diventando subito un propagandista attivo per l’intervento italiano contro l’impero austro-ungarico.
Il 23 maggio 1915, all’entrata dell’Italia in guerra, Battisti si arruola volontario nel Battaglione Alpini Edolo. Prigioniero di guerra delle truppe austriache, viene condannato a morte e giustiziato.
Per il suo eroismo in combattimento e il suo coraggio nel supremo sacrificio, gli viene concessa la Medaglia d’Oro al Valor Militare.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni