dolomiti del brenta brenta dolomiten rifugio tosa
dolomiti del brenta brenta dolomiten rifugio tosa

Cima Tosa

Cima Tosa, con i suoi 3.173 m s.l.m. è la vetta più alta delle Dolomiti di Brenta.

Situata al centro della catena montuosa delle Dolomiti di Brenta, Cima Tosa s'innalza tra la Val Brenta a nord, la Val d'Ambiez a sud e la Pozza Tramontana a est. Se si osservano i versanti nord e ovest della Cima Tosa dal basso, si stenta a credere che queste pareti siano accessibili anche a semplici scalatori.

La via normale, chiamata anche via del camino, sale da sud-est e si sviluppa su gradini rocciosi, è presente anche un breve tratto d'arrampicata. Salendo sempre più in alto verso la cima, il sentiero diventa sempre più semplice e meno ripido. Arrivati in cima vi aspetta un panorama a tutto tondo che spazia dal Lago di Garda alle Dolomiti, dalla Presanella agli Alti Tauri e al Gruppo del Brenta. Molto frequentati sono anche gli itinerari Via Migotti, via normale della val d'Ambiez e il canalone della Tosa o Canalone Neri. Il ghiacciato canalone della Tosa è molto conosciuto tra gli appassionati di arrampicata sul ghiaccio. Recentemente sono stati tracciati nuovi itinerari sugli altri versanti, in particolar modo sulle pareti nord e ovest.

La prima ascensione della Cima Tosa avvenne il 20 luglio 1865 da Giuseppe Loss di Primiero e da sei compagni, mentre la prima ascensione alla Torre Gilberti venne effettuata nel 1962, da Georges Livanos, Marc Vaucher e Roger Lepage.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni