Dolomiti di Brenta

Grandiose pareti dolomitiche che hanno fatto la storia dell’alpinismo

Le Dolomiti di Brenta, cinte in senso orario dalle valli di Sole e di Non, dalla Valle di Molveno, dalle Valli Giudicarie e dalla Val Rendena, non hanno quale unica peculiarità quella di essere l’unico gruppo dolomitico ad ovest del corso dell’Adige: grazie all’inconfondibile profilo delle loro guglie e dei loro torrioni - basti pensare allo slanciato Campanil Basso ed al possente Crozzon di Brenta - possono essere considerate veri e propri simboli della montagna e dell’alpinismo stessi.

Interamente compreso nel territorio del Parco Naturale Adamello-Brenta, il Gruppo di Brenta è suddiviso in tre settori, tutti di assoluto interesse naturalistico e paesaggistico. Meno celebrati e frequentati - per via del meno agevole accesso - i settori settentrionale e meridionale, celeberrimo quello centrale, più comodamente accessibile da Molveno e Madonna di Campiglio, in cui si trovano le più famose cime del Gruppo.

Teatro di imprese che hanno fatto la storia dell’alpinismo, le rocce del Gruppo di Brenta possono essere esplorate anche dall’escursionista esperto, grazie ai sentieri attrezzati ed alle vie ferrate che le attraversano, rispettandone le cenge ed i camminamenti naturali: la famosa Via delle Bocchette, entusiasmante sistema di itinerari attrezzati, è trofeo ambito da ogni amante della montagna.

Oltre alla Via delle Bocchette, suddivisa tra il sentiero attrezzato delle Bocchette Alte e quello delle Bocchette Centrali, vanno citati i sentieri attrezzati Gustavo Vidi, Alfredo Benini, SOSAT e dell’Ideale, assieme alle vie ferrate Ettore Castiglioni e Livio Brentari.

Vetta principale: Cima Tosa (3.173 m.s.l.m.)
Prima ascensione della Cima Tosa: 20 luglio 1865, G. Loss di Primiero con compagni
Altre vette: Cima Brenta, Crozzon di Brenta, Cima d’Ambiéz, Cima Mandron, Torre di Brenta, Campanile Basso, Campanile Alto, Torre degli Sfùlmini
Rifugi della zona: Rifugio S. Agostini, Rifugio Alimonta, Rifugio Brentei, Rifugio Dodici Apostoli, Rifugio Graffer al Grostè, Rifugio Pedrotti/Tosa, Rifugio Tuckett - Quintino Sella

  1. Cima Tosa

    Cima Tosa

    La vetta rappresenta la cima più elevata delle Dolomiti di Brenta

Alloggi consigliati

  1. SportHotel Panorama
    Hotel

    SportHotel Panorama

  2. Hotel Kristiania
    Hotel

    Hotel Kristiania

  3. AlpHoliday Dolomiti
    Hotel

    AlpHoliday Dolomiti

  4. Alpen Suite Hotel
    Hotel

    Alpen Suite Hotel

  5. Tevini
    Hotel

    Tevini

Suggerimenti ed ulteriori informazioni