Via Ferrata Burrone Giovanelli

Escursione sulla semplice e piacevole Via Ferrata Burrone Giovanelli nei pressi del paese di Mezzocorona.

Agli inizi del 20 secolo, Tullio Giovanelli, medico condotto di Mezzocorona ed appassionato escursionista scoprì a 1,5 km ad ovest della località una bellissima gola naturale. Il medico rimase talmente colpito dalla bellezza del luogo che decise di segnalarlo all’autorità pubblica per mettere la zona in sicurezza dotandola di funi e scale in modo da farla diventare accessibile a molti altri. Nel 1906 venne celebrata l’apertura del percorso “Burrone delle Carbonare” che nel 1940 divenne “Burrone Giovanelli” in onore del medico che tanto aveva fatto per costruire quel percorso. Il percorso attira ed affascina ancora oggi molti escursionisti, grazie alla sua cascata ed agli anfratti naturali.

Lasciamo la macchina presso l’area pic nic e proseguiamo lungo la strada alla sinistra del ruscello imboccando di seguito un sentiero che ci porterà all’inizio del burrone. Una corda ci guida lungo il burrone e successivamente nella conca valliva. Scale vertiginose e ripidi percorsi ci accompagnano all’interno della forra ed elevate pareti rocciose fiancheggiano il letto del torrente, proseguendo si inizia a vedere un po’ di vegetazione fino ad arrivare alla grande forra dove precipita una bellissima cascata (cascata della cravatta) ideale per fare una pausa. L’ultima scala ci permette di superare le rocce ed arrivare alla strada forestale.

Il nostro percorso continua fino alla Baita Manzi (876 m) è possibile raggiungere Mezzocorona arrivando fino alla località Monte e prendere la funivia fino al paese, godendo di una meravigliosa vista sulla Piana Rotaliana.

Informazioni utili: si consiglia l’equipaggiamento da ferrata, alcuni tratti sono scivolosi. La Via Ferrata può essere un’avventura anche per i bambini, ovviamente sempre con l’attrezzatura adeguata.

Autore: JO

Se volete intraprendere escursioni in quest’area, informatevi prima delle attuali condizioni direttamente sul posto!

Punto di partenza: Parcheggio a nord-ovest di Mezzocorona, 199 m.
Dislivello: 730 m (Via Ferrata 440 m)
Grado di difficoltà: Via Ferrata abbastanza semplice
Discesa: funivia dalla località Monte fino a Mezzocorona (sconsigliato a chi soffre di vertigini) oppure seguire il sentiero che porta al paese (1 h)
Tempo di percorrenza complessivo: 3 – 4 h
Periodo consigliato: marzo – novembre, in estate temperature molto elevate. Assolutamente non intraprendere dopo la pioggia.
A misura di famiglia? Per i bambini al di sopra degli 8 anni può essere un avventura molto divertente. Si consiglia l’equipaggiamento per le Vie Ferrate.
Escursione intrapresa: maggio 2011
Ulteriori informazioni: Pro Loco Mezzocorona, Tel. +39 0461 606 022, mezzocorona@pianarotaliana.it

Alloggi consigliati

  1. Hotel Lucia
    Hotel

    Hotel Lucia

  2. Sport Hotel Rosatti
    Hotel

    Sport Hotel Rosatti

  3. Residenza Le Due Torri
    Hotel

    Residenza Le Due Torri

  4. Hotel Chalet al Foss
    Hotel

    Hotel Chalet al Foss

  5. Agritur Sole Blu
    Agriturismo

    Agritur Sole Blu

suggerimenti ed ulteriori informazioni