Lavis

Nella Val d’Adige a nord di Trento, all’imbocco della Valle di Cembra, si trova il paese di Lavis.

Il comune di Lavis è cresciuto attorno al fiume Avisio, da cui deriva anche il suo nome. Il nucleo originario, fatto di tante piccole stradine chiamate “pristoi”, si è poi esteso verso la statale del Brennero. Lavis è un importante centro agricolo e commerciale.

Qui sono state ritrovate diverse monete romane ed alcune tombe barbariche, dimostrazione del fatto che il paese fosse già in tempi antichi il punto di guado del fiume. Il legno, ad esempio, veniva fatto trasportare dalle acque dell’Avisio, lungo il quale erano nati diversi depositi e segherie.

Da visitare sono la piccola chiesa di S. Udalrico risalente al 1450, la Casa Schuldhaus con il suo sfarzoso portale e la chiesa di origine barocca dedicata a S. Giovanni Nepomuceno. Molto suggestivo e particolare è anche il giardino del Ciuciòi, situato sulla rupe che sovrasta Lavis, al cui interno si possono ammirare scalinate, segrete, muraglioni e anche un castelletto.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere