Cavedine

Con le frazioni di Brusino, Lago, Stravino e Vigo, il comune di Cavedine custodisce una ricchezza culturale e naturale importante.

La Valle di Cavedine è chiamata anche la “val del vent”, per la brezza continua qui presente. Il paese di Cavedine ne è capoluogo economico e culturale. Sicuramente il panorama è spettacolare per gli amanti della montagna! Intorno a Cavedine si possono ammirare il Monte Bondone, il Monte Casale, il Monte Gazza-Paganella e più distante anche il gruppo delle Dolomiti di Brenta.

Il comune di Cavedine è uno tra i siti archeologici, preistorici e romani più conosciuti. È infatti attraversato da una strada romana con un sentiero archeologico, molto piacevole da percorrere nei mesi estivi. Molto particolari sono anche le dimore rustico-signorili e le case contadine, ma in assoluto da non perdersi è Piazza Italia, autentico esempio di piazza-villaggio della valle. È possibile individuare anche le tracce dell’originaria disposizione urbanistica: palazzi decorati, ponti, loggiati, scale in pietra, ecc.

A Cavedine si trova l’omonimo laghetto, nella valle glaciale del fiume Sarca, probabilmente formatosi a causa di numerosi massi franati dai monti Brento e Casale. Per gli amanti della pesca, il lago di Cavedine è un luogo ideale per pescare diverse specie di pesce.

Suggerimenti ed ulteriori informazioni