Carano

Carano si trova su un terrazzo naturale sopra la valle, a pochi passi dalle aree sciistiche e da interessanti percorsi escursionistici.

La Valle del Rio Val, detta anche Val d’Osta, divide il paese in due parti: la Villa, che è l’agglomerato principale e più elevato (1120 m) e Radòe, dove sorge la chiesa parrocchiale (1086 m).

Carano deve la sua fama alla sua sorgente di acqua solfato-calcareo-magnesiaca, efficace contro le malattie reumatiche e della pelle. Particolarmente nota agli inizi del 900, esiste oggi l’intenzione di rilanciare gli effetti benefici dell’acqua minerale.

Tra i siti di particolare interesse è la chiesa parrocchiale di S. Nicolò risalente al periodo cinquecentesco. Inoltre il villaggio vanta varie infrastrutture sportive, tra cui un campo sportivo, una palestra e due campi da tennis.

A poca distanza dal paese si trova Passo Lavazé, d’inverno punto di riferimento per lo sci di fondo, e le Alpe di Pampeago con le piste per lo sci alpino. Sul lato opposto della Val di Fiemme si trova invece il comprensorio sciistico del Cermis.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggio consigliato: Carano

  1. Hotel Maria
    Hotel

    Hotel Maria

Suggerimenti ed ulteriori informazioni