Carano

Carano si trova su un terrazzo naturale sopra la valle, a pochi passi dalle aree sciistiche e da interessanti percorsi escursionistici.

La Valle del Rio Val, detta anche Val d’Osta, divide il paese in due parti: la Villa, che è l’agglomerato principale e più elevato (1120 m) e Radòe, dove sorge la chiesa parrocchiale (1086 m).

Carano deve la sua fama alla sua sorgente di acqua solfato-calcareo-magnesiaca, efficace contro le malattie reumatiche e della pelle. Particolarmente nota agli inizi del 900, esiste oggi l’intenzione di rilanciare gli effetti benefici dell’acqua minerale.

Tra i siti di particolare interesse è la chiesa parrocchiale di S. Nicolò risalente al periodo cinquecentesco. Inoltre il villaggio vanta varie infrastrutture sportive, tra cui un campo sportivo, una palestra e due campi da tennis.

A poca distanza dal paese si trova Passo Lavazé, d’inverno punto di riferimento per lo sci di fondo, e le Alpe di Pampeago con le piste per lo sci alpino. Sul lato opposto della Val di Fiemme si trova invece il comprensorio sciistico del Cermis.

Alloggio consigliato: Carano

  1. Hotel Maria
    Hotel

    Hotel Maria

Suggerimenti ed ulteriori informazioni