Passo di S Antonio verso lago di garda
Passo di S Antonio verso lago di garda

Escursione da Monte Terlago al Passo di San Antonio

Un’escursione con stupende viste panoramiche su valli e monti del Trentino porta fino al Passo di San Antonio a 1.893 m di altitudine.

Con la macchina ci avviamo in una bella giornata di ottobre verso il Monte Terlago, situato tra la località Terlago e la Val d’Adige in Trentino. Lasciamo la nostra macchina direttamente presso il parcheggio, da dove inizia la nostra escursione ad un’altitudine di 760 m s.l.m.. Inizialmente il sentiero non rappresenta grandi difficoltà e cerchiamo di conservare le nostre forze per i tratti ripidi che seguiranno.

Seguiamo prima le indicazioni per il sentiero n° 606, dopodiché possiamo scegliere tra due varianti: un sentiero è molto ripido e porta in cima alla montagna, mentre l’altro segue un sentiero forestale con pochi tratti ripidi e quindi chiaramente più lungo. Ma dato che questi due sentieri si incrociano spesso, possiamo cambiare sentiero come ci pare. Ci avviamo quindi prima su quello ripido, poi, per riprendere forze, su quello che rappresenta meno dislivello. Siamo contenti della nostra scelta di aver indossato indumenti caldi, dato che in autunno sulle montagne le temperature possono calare molto velocemente. Lungo il sentiero troviamo di continuo punti di sosta all’ombra che usiamo per fare una piccola merenda.

Arrivati al confine del bosco, solo un sentiero prosegue verso la cima. E qui si può notare l’aria fredda di montagna, ma anche il dolce profumo di pino mugo. L’ultima salita sta di fronte a noi ed infine, dopo aver raggiunto la nostra meta, tutti i nostri sforzi vengono ricompensati con un magnifico panorama su Trento e i suoi dintorni, le valli e colline fino al Lago di Garda. Il grandissimo ed amato lago di Garda, visto da questa distanza sembra piccolo e trasmette una sensazione veramente particolare!

Indicazione: il Passo di San Antonio stesso, a 1.893 m s.l.m., si trova su un altopiano e la vista panoramica è quindi di 360°. Chi vuole intraprendere un’escursione giornaliera consigliamo di proseguire il cammino fino alla Cima Paganella (2.091 m s.l.m.). Una nota canzone dice che da qui si gode il più bel panorama di tutta la provincia del Trentino!

Autore: EMS

Se volete intraprendere questa escursione, informatevi prima sulle attuali condizioni direttamente sul posto!

Punto di partenza: parcheggio Monte Terlago
Percorso: da Monte Terlago al Passo di San Antonio (e ritorno)
Segnavia: n. 606
Tempo di percorrenza: ca. 3 ore (salita)
Dislivello: ca. 1.130 m
A misura di famiglia? No, si tratta di una difficile escursione alpina.
Escursione intrapresa a: ottobre 2009

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni