San Martino di Castrozza

Ai piedi delle Pale di San Martino, a 1.450 m di altitudine, si trova una delle più note località di soggiorno estivo e di sport invernali.

Famosa già nell’ 800 tra i pionieri dell’alpinismo moderno, San Martino di Castrozza divenne una rinomata stazione turistica frequentata da nobili e da artisti che qui trovarono ispirazione.

San Martino di Castrozza deve la sua origine ad un’istituzione religiosa antica, l’Ospizio dei Santi Martino e Giuliano, che accoglieva i viaggiatori che oltrepassavano il Passo Rolle, diretti dal Primiero alla Val di Fiemme.

Il paese si inserisce in una verde conca prativa, circondata dal Parco Naturale Paneveggio-Pale di San Martino. Il panorama davvero straordinario cade sulle cime di Cimon della Pala, Vezzana, Rosetta, Sass Maor, Val di Roda, Madonna e Colbricon. D’inverno invece offre innumerevoli opportunità per tutti gli amanti di sci alpino e della tavola. Ampia e diversificata è anche la scelta per i fondisti: 30 km di tracciati in gran parte all’interno del parco naturale, con due centri attrezzati.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati: San Martino di Castrozza

  1. Residence Taufer
    Residence

    Residence Taufer

Suggerimenti ed ulteriori informazioni