Sant’Orsola Terme

Paesino tipico per la produzione di piccoli frutti, da cui derivano miele, grappe aromatizzate e preparati per infusi.

Salendo da Pergine Valsugana verso la Valle dei Mòcheni, troviamo sulla sponda destra Sant’Orsola Terme, famosa per la coltura dei frutti di bosco, fragole, lamponi, ecc. Il paesaggio è caratterizzato per le tipiche abitazioni rurali dislocate su lieve e soleggiato pendio. Sono presenti alcuni ristoranti di cucina tipica trentina.

I molti sentieri presenti nel paese e nei dintorni, sono diventati tranquilli percorsi per escursioni a piedi o in bicicletta. Partendo da Sant’Orsola si possono raggiungere i masi alti, caratteristici masi nella parte alta del paese; molto carina è anche la passeggiata lungo il torrente Fersina che conduce attraverso una sorta di museo all’aperto: da qui si incontrano la vecchia segheria, i mulini e una delle più antiche miniere della valle.

Suggerimenti ed ulteriori informazioni