Rovereto

Con 35.000 abitanti Rovereto è, dopo Trento, la seconda città trentina per numero di abitanti e per importanza culturale, economica e sociale.

Il dominio veneziano ha lasciato importanti tracce architettoniche nel centro storico.
La città di Rovereto è conosciuta da chi ama l’arte moderna soprattutto per i suoi importanti rappresentanti del futurismo italiano, tra cui Fortunato Depero. Per questo motivo, Rovereto è diventata la principale sede del MART, il museo di arte contemporanea del Trentino. Il museo, in pochi anni, è diventato uno dei poli culturali europei più conosciuti per l’arte moderna, ed è luogo di mostre e di una importante collezione permanente.
A testimoniare gli orribili tempi della grande guerra, l’Ossario di Castel Dante, in cui sono custodite le spoglie di Fabio Filzi, Damiano Chiesa e di migliaia di soldati, la Campana dei Caduti sul Colle Miravalle, i cui rintocchi suonano ogni sera in memoria dei caduti di tutte le guerre, invocando pace e fratellanza tra le genti del mondo.
Il Museo della Guerra è situato all’interno delle mura del Castello di Rovereto.

Alloggio consigliato: Rovereto

  1. Casa del Pittore
    Hotel

    Casa del Pittore

suggerimenti ed ulteriori informazioni