Castello di Segonzano

Il castello di Segonzano è una tipica costruzione medievale con mura e torri merlate, risalente al XIII secolo su uno sperone roccioso, che sorvegliava il guado dell’Avisio presso la località di Cantilaga.

La zona aveva durante il Medioevo una rilevanza notevole, in quanto forniva alla flotta veneziana il legno di abete rosso con cui venivano costruiti gli alberi maestri delle navi. Il legno veniva trasportato a Venezia via fiume. Per questo motivo la Val di Fiemme ha potuto godere di una forte indipendenza, tanto che nacque la “Magnifica Comunità di Fiemme”, ancora oggi esistente.

Dal 1216 il castello fu di proprietà di Rodolfo Scancio, ma in seguito ebbe molti e diversi Signori: dagli Scancio ai Rottemburgo, passando per i Greifenstein, i Duchi di Tirolo, i Lichtenstein ed infine agli A Prato, che ancora oggi sono i proprietari. La famiglia A Prato fece eseguire nel XVI secolo importanti rimaneggiamenti del castello. Ormai però sono secoli che il castello non è più abitato, esattamente dopo l’incendio del 1796 causato dalla battaglia napoleonica.

Oggi i resti dell’antica fortezza sono circondati da vigneti e meleti e si possono facilmente raggiungere attraverso il sentiero della Corvaia, poco distante dall’abitato di Piazzo di Segonzano.

Alloggi consigliati

  1. Hotel Tirol
    Hotel

    Hotel Tirol

  2. Active Pineta
    Hotel

    Active Pineta

  3. Albergo Miramonti
    Hotel

    Albergo Miramonti

  4. Hotel Europa
    Hotel

    Hotel Europa

  5. L’Ost Grumes
    Hotel

    L’Ost Grumes

Suggerimenti ed ulteriori informazioni