castel cles
castel cles

Castel Cles

Castel Cles sorge su una collina circondato dai bellissimi frutteti della Val di Non.

Castel Cles si erge maestoso su una collina sulle rive del Lago di Santa Giustina nei pressi di Cles, località principale della Val di Non.

Le prime testimonianze riguardanti il castello risalgono al XII secolo. In seguito ai gravi danni subiti dal castello all’inizio del Cinquecento e durante la Guerra Rustica (1525), il principe vescovo Bernardo Clesio decise di ristrutturare l'edificio secondo i canoni architettonici rinascimentali. Nel 1597 vennero svolti altri lavori di ristrutturazione per volontà del nobile Aliprando. A quell’epoca il castello aveva tre torri, l’ala nord ed una torre sono stata distrutte in seguito ad un incendio doloso nel 1825.

Gli interni del castello sono di particolare pregio, con stanze decorate da affreschi cinquecenteschi. Nel palazzo baronale, situato tra le torri dette “tor di qua” e “tor di la” di particolare interesse è la “Saletta delle Metamorfosi”, stanza affrescata con scene tratte dalle "Metamorfosi di Ovidio" opera del pittore di corte Marcello Fogolino.

L'accesso potrebbe al momento essere soggetto a determinate limitazioni.

Contatti

Ulteriori informazioni

Il castello è residenza privata e non è aperto al pubblico.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni